Pinocchio 2.0 nei e con i social network

 

di Linda Giannini

docente I.C. don Milani Latina e ambasciatrice eTwinning
calip@mbox.panservice.it

 

C’era una volta… – Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori.
No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno…

… e quel pezzo di legno, nel nostro progetto Pinocchio 2.0, rappresenta la realizzazione delle idee, dei sogni, delle aspirazioni, dei desideri di grandi e piccini; diviene, dunque, qualsiasi oggetto o soggetto costruito e/o condiviso – in presenza o grazie alla rete – da diversi compagni di viaggio, i quali assumono il ruolo di Geppetto, poiché creano concretamente, da soli e/o in forma collaborativa, un manufatto artistico, un racconto, un disegno, un video, un robot, … avvalendosi sia di materiale di riciclo che delle potenzialità offerte dal web 2.0 e dall’open source.

Il progetto Pinocchio 2.0 da anni tende a realizzare una comunità per l’apprendimento e per lo sviluppo di competenze di tipo tecnologico–scientifico, anche mediante l’attuazione di laboratori di robotica; sino ad ora ha coinvolto oltre 3.000 soggetti (in ospedale e non):

  • bambine/i (Scuola Infanzia, Scuola Primaria);
  • adolescenti (Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado);
  • docenti in pensione e non (dalla Scuola dell’Infanzia all’Università);
  • tirocinanti studentesse universitarie;
  • osservatori esterni (enti di ricerca, università, …);
  • genitori, nonni, …;
  • esperti;
  • scrittori ed artisti in genere.

Vi partecipano, dunque, grazie alla realizzazione di un proficuo curricolo verticale, oltre alle sezioni e classi dell’istituto comprensivo don Milani di Latina, anche altre scuole (italiane e non) che fanno parte della rete informale di progetto.

Una prima fondamentale finalità di Pinocchio 2.0 é la valutazione dell’apprendimento derivante dall’uso di uno o più ambienti collaborativi, reali, fantastici e virtuali. Quindi, oltre ai tradizionali interventi, nel progetto da anni si fa ricorso a percorsi educativi didattici mediati dalle TIC e, dal 2009, dai social network.

Timetable del progetto:

  • 2002 Pinocchio 2.0 nei mondi virtuali (1), anche se l’esperienza in active worlds ha avuto inizio nel 1997 (2)
  • 2003 Pinocchio 2.0 e la robotica (3)
  • 2008 Pinocchio 2.0 in eTwinning (4)
  • 2009 Pinocchio 2.0 negli ambienti di condivisione 2.0 e nei social network (5)
  • … e continua

Dei 40 e più ambienti, strumenti di social networking e social network (6) più famosi al mondo Pinocchio 2.0 – direttamente o indirettamente – è stato e/o è attualmente presente in Active Worlds; Badoo; Blog; Facebook; Flickr; Google+; Hi5; Kizoa; Linkedin; MySpace; Netlog; Ning; Plaxo; Second Life; Sidewiki; Thinktag; Twitter; Wiki; Windows Live; Youtube. Ognuno di questi ha caratteristiche diverse e/o affini che, quasi come un puzzle, consentono di ricostruire e co-costruire un’immagine d’insieme.

All’inizio la spinta è stata quella della curiosità personale, poi ho notato che grazie a questi luoghi virtuali venivano favoriti il confronto e la partecipazione delle persone coinvolte nei progetti.

Pinocchio 2.0, che ha ricevuto nell’ottobre 2012 dal Presidente della Repubblica (7) il premio che viene assegnato ai progetti più innovativi realizzati dalle scuole italiane, nel 2011 ha preso parte, insieme ad altri testimoni privilegiati (Insegnanti (8); Tutti a bordo Dislessia (9); S.O.S. sostegno (10); Docenti virtuali (11)), allo studio esplorativo condotto da Maria Ranieri, Stefania Manca, Antonio Fini sui modelli d’uso dei social network (SN) a scopo professionale e sulle eventuali ricadute della partecipazione a simili gruppi per i suoi partecipanti. In questa occasione ci è stato chiesto di rispondere ad alcune domande tese a fornire il maggior numero possibile di informazioni derivanti dalla nostra esperienza e di commenti.

Cara SN Group Manager, stiamo svolgendo uno studio esplorativo sui modelli d’uso dei social network (SN) a scopo professionale e sulle eventuali ricadute della partecipazione a simili gruppi per i suoi partecipanti. Per avviare lo studio, avremmo bisogno della tua collaborazione. In breve, ti preghiamo di rispondere alle domande che trovi di seguito, fornendo il maggior numero possibile di informazioni a tua disposizione e di commenti. In quanto fondatore di un SN Group, ti consideriamo un testimone privilegiato. Tutto quanto ci comunicherai verrà utilizzato ad uso esclusivo di ricerca (12). A questa prima intervista esplorativa farà seguito un’indagine più ampia basata sulla somministrazione di un questionario ai partecipanti a SN Group.
Ti ringraziamo per la tua collaborazione Cordiali saluti Maria Ranieri, Stefania Manca, Antonio Fini

In un secondo momento sono stati coinvolti anche gli altri membri del gruppo.

Cara Linda, siamo pronti per lanciare il seguente questionario: http://goo.gl/eIvmc ai membri dei gruppi. Il tuo gruppo, insieme ad altri 4, stato individuato come esemplare per il nostro campione di riferimento. Ti pregheremmo di inserire un annuncio del tipo che vedi di seguito nella bacheca del gruppo Pinocchio 2.0. Con problema: i post nel giro di poco spariscono hai qualche suggerimento? Possiamo ricordare di rispondere anche noi sulla tua bacheca?
Grazie mille per la collaborazione! Un caro saluto e tanti auguri, Maria

Tra questi sono stati coinvolti anche studenti del mio istituto.

Ecco alcune caratteristiche che si evidenziano in Facebook e che riporto perché, a titolo esemplificativo, rappresentano quanto avviene anche in altri luoghi in cui è presente il progetto: Pinocchio 2.0

  • è un gruppo aperto;
  • ha due amministratori;
  • gli iscritti sono studenti, famiglie, docenti, ricercatori, universitari, artisti, simpatizzanti ai quali viene richiesto solo quanto indicato nelle informazioni.

Carissime/i, se avete materiale informativo, immagini, disegni, foto, storie divergenti, suggerimenti, canzoni, filmati, ricordi, curiosità, giochi, link vari da condividere con noi, ci aiuterete a proseguire questo progetto avviato da tempo, che trae le sue origini da Pinocchio e suoi simili, come Coppelia (13)… insomma da tutti quegli oggetti/soggetti inanimati che come per magia, prendono vita (o piu’ vite). Grazie

1.470 membri (dato registrato a novembre 2014) rappresenta un numero che consideriamo adeguato perché chi fa parte del gruppo aderisce in qualche misura al progetto stesso, sostenendolo, alimentandolo e non deve necessariamente essere un professionista del settore.

Dunque le persone si sentono libere di intervenire senza restrizioni ne’ "paletti"; se ci sono news, spunti di riflessione, risorse, suggerimenti, … vengono condivisi senza che vengano richiesti permessi vari.

In tutti questi anni non ci sono stati litigi, incomprensioni né momenti di tensione.

Gli unici post che sono stati cancellati sono quelli di persone fittizie (a dire il vero molto poche) che inavvertitamente erano state abilitate nel gruppo da altri componenti, come Azzurra F. che riporto nell’esempio

 

Oltre ai post, ovviamente sono stati anche cancellati i soggetti di riferimento :- )

Conclusioni

Il progetto è in continua evoluzione e non lo consideriamo concluso. Inoltre i vari micro percorsi avviati nei e con i social network hanno abbattuto le barriere della distanza non solo fisica, ma anche quella data dalle diverse età e professionalità dei partecipanti. Il vantaggio è stato quello del potenziamento del confronto, della co-costruzione e della messa in comune delle diverse competenze. I diversi Pinocchio che sono stati realizzati sotto forma di post, racconti, disegni, manufatti artistici, sono stati condivisi in modo molto snello, agevole, creativo e libero. Dato che i social network hanno memoria breve, polverizzano le informazioni, allora abbiamo creato una stretta connessione con mailing list e blog (14) di progetto, così da conservare traccia della nostra storia

NOTE

  1. Pinocchio 2.0 ed i mondi virtuali http://www.descrittiva.it/calip/0203/edu_unisa.htm
  2. Tre lustri di mondi attivi, tra ambienti e ricordi di Linda Giannini http://bricks.maieutiche.economia.unitn.it/?p=3946 "Didattica in mondi virtuali" anno 3 numero 3 settembre 2013 http://bricks.maieutiche.economia.unitn.it/Numeri/2013/3/BRICKS_3_2013.pdf Bricks | ISSN: 2239-6187
  3. Pinocchio 2.0 ed i primi passi nella cibernetica http://www.descrittiva.it/calip/0304/percorsi_llmm.htmhttp://www.descrittiva.it/calip/0405/Robolab-Colombi-Giannini-Nati.PDF Atti del Convegno EXPO e-Learning Ferrara 09/10/2004
  4. eTwinning è il gemellaggio elettronico tra scuole europee, un nuovo strumento per creare partenariati pedagogici innovativi grazie all’applicazione delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC). Questo il sito ufficiale http://etwinning.indire.it/ Il progetto Pinocchio 2.0 ha ricevuto il 27/10/2010 il quality label nazionale
  5. Pinocchio 2.0 nei Social Network, alcuni esempi (tra questi alcuni SN non esistono più) http://knol.google.com/k/linda-giannini/pinocchio-2-0/198u8dnufvpql/1#http://www.thinktag.it/http://www.google.com/sidewiki/https://www.facebook.com/groups/139204519436108/
  6. I 40 social network più diffusi al mondo http://www.informagiovanisaluzzo.it/news_dettaglio.php?ID=207
  7. Global Junior Challenge, un premio per Pinocchio 2.0 http://www.educationduepuntozero.it/community/global-junior-challenge-premio-pinocchio-20-4053393138.shtml pubblicazione sulla rivista Education 2.0
  8. Insegnanti https://www.facebook.com/groups/tantiinsegnanti/
  9. Tutti a bordo dislessia https://www.facebook.com/groups/128820817207608/
  10. S.O.S. sostegno https://www.facebook.com/groups/sossostegno/
  11. Docenti virtuali https://www.facebook.com/groups/apprenderevirtualmente/
  12. Reti professionali di insegnanti su Facebook: studio di un caso – RANIERI, Maria; MANCA, Stefania. Reti professionali di insegnanti su Facebook: studio di un caso. Form@re – Open Journal per la formazione in rete, [S.l.], v. 13, n. 1, p. 44-54, mar. 2013. ISSN 1825-7321. Disponibile all’indirizzo: http://www.fupress.net/index.php/formare/article/view/12614 . Data di accesso: 15 nov. 2014 doi:10.13128/formare-12614.
  13. Mattoncini Color Animati & Coppelia http://www.descrittiva.it/calip/0708/percorsi_lego.htm
  14. Segni di segni http://blog.edidablog.it/edidablog/segnidisegni/ – Rob&ide – Coppelia – Tucano – Pinocchio 2.0 http://blog.edidablog.it/blogs/index.php?blog=275 – Soave Kids http://blog.edidablog.it/blogs/index.php?blog=87 – La Scatola delle Esperienze http://www.descrittiva.it/calip/

Condividi!
Share On Twitter

You may also like...

Show Buttons
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Hide Buttons